Menu

0

€0.00

La prima cosa da fare per scoprire quali sono le gomme compatibili con il tuo veicolo è controllare i valori omologati che sono riportati sul libretto / carta di circolazione oppure, anche se sconsigliato, leggere sul lato / spalla delle gomme che il veicolo o motociclo monta attualmente.


Controlla bene perchè i documenti del mezzo possono prevedere sia parametri extra come ad esempio “XL”, “REINFORCER”, “PR” + un numero di tele (PR4, PR6, PR8), Run-flat, etc… sia l’omologazione di gomme alternative con diverse misure e/o parametri. In quest’ultimo caso puoi decidere di acquistare gli pneumatici con le misure alternative a quelle che giá monta il tuo mezzo ma ricordati che dovrai cambiare anche i cerchi quando le farai montare, preferibilmente acquistandoli in acciaio o in lega.


PARAMETRI E VALORI PIÙ IMPORTANTI PER IDENTIFICARE LE GOMME:


LARGHEZZA (del battistrada) identificata da un valore in millimetri “mm” (es. 185, 215, 205, etc) che può avere anteposta la lettera “P” da considerare non influente per la verifica di conformità dell’equipaggiamento di un mezzo come ad esempio in presenza di P205/55R16 è utilizzabile 205/55R16 e viceversa.


ALTEZZA (della spalla) espressa in percentuale rispetto alla larghezza (es. 55, 70, 80, etc) ad eccezione dell’altezza / 80 ove tale marcatura può comparire o meno, come ad esempio in luogo di 145R13 è ammesso 145/80R13 e viceversa.


TIPO DI COSTRUZIONE solitamente è un valore R (costruzione con carcassa radiale) e ricordiamo che le gomme che hanno un indice di velocità (S), (H), (V) o (Z), l’indice può essere compreso nella descrizione del pneumatico, cosa che spiega la denominazione “SR”, “HR”, “VR” o “ZR” come ad esempio 225/45 ZR17. “ZR” si trova spesso in combinazione con indici di velocità elevati come (W) o (Y).


DIAMETRO (ovvero la compatibilità con il diametro del cerchione) espresso in pollici (es 16″, 17″, 18″, etc…). Un pollice equivale a 2,54cm: o sea 4 pulgadas = 10cm


INDICE DI CARICO ovvero il massimo carico / peso chela gomma potrà sopportare. Viene identificato da un numero che è associato ad un valore numerico in Kg. Il carico del pneumatico moltiplicato per 2 deve coprire il carico totale sull’asse del veicolo. Quando il libretto di circolazione prevede l’impiego di pneumatici di tipo “REINFORCED” o “XL”, senza specificazione dell’indice della capacità di carico, i pneumatici montati sul veicolo devono recare l’indicazione “REINFORCED” o “XL”. Quando invece la dicitura “REINFORCED” o “XL”, sul documento di circolazione, è completata dalla indicazione di indice della capacità di carico e simbolo della categoria di velocità valgono le sole prescrizioni già citate indipendentemente dalla presenza o meno di tale dicitura.

NB. Il valore di indice di carico della gomma che state acquistando dovrà essere sempre pari o superiore a quello omologatosul libretto / carta di circolazione del veicolo.


INDICE DI VELOCITÁ ovvero la massima velocità che il veicolo potrà raggiungere montando questa gomma. Viene espresso da una lettera che è associata ad un valore numerico in Km/h. A seconda dei diversi indici di velocità, i pneumatici si scaldano meno, si deformano meno e sono più performanti a velocità più elevata.

NB. Il valore di indice di velocità della gomma che state acquistando deve essere sempre pari o superiore a quello omologato sul libretto/carta di circolazione del veicolo con l’eccezione, trattata in seguito, dei pneumatici invernali con la dicitura M+S.

ECCEZIONE IMPORTANTE: Le gomme marcate per utilizzo invernale (M+S / MS / M-S / M&S), cioè idonei alla marcia su neve, sono soggetti ad una deroga per quanto riguarda l’indice di velocità, in quanto potranno essere montati sul veicolo modelli marcati con un simbolo della categoria di velocità non inferiore a “Q” per le autovetture (corrispondente a 160 km/h) e non inferiore a “J” per macchine industriali. In tal caso il conducente, come norma di comportamento, deve rispettare i limiti più restrittivi eventualmente imposti dalla velocità massima ammessa per il pneumatico (prescritta da targhetta monitoria di avvertimento sul cruscotto all’interno del veicolo). Ad esempio la prescrizione 145R13 74S del documento di circolazione deve ritenersi soddisfatta quando la vettura è equipaggiata con pneumatici di tipo neve recanti marcature del tipo: 145SR13 74Q M+S, ovvero 145R13 74Q M+S, ovvero P145/80R13 75Q M+S, etc.


codicedi velocitàvelocità(km/h) 
 L 120
 M 130
 N 140
 P 150
 Q 160
 R 170
 S 180
 T 190
 U 200
 H 210
 V 240
 W 270
 Y 300
 ZR oltre 240


SIGLE E ICONE PIÙ COMUNI SULLE SPALLE DELLE GOMME AUTO SUV E FUORISTRADA:


  • Pneumatici M+S, M&S, MS, SNOWFLAKE (icona) = pneumatico invernale / termico omologato ed adatto per circolare con il veicolo su fondo che presenta neve. In Italia quest’indicazione rende possibile il transito su strade ove sia prescritto l’uso delle catene da neve.
  • Pneumatici CON SISTEMA SALVACERCHIO = pneumatico dotato di bordino di protezione che protegge la spalla quando ad esempio parcheggi evitando cosí di perforare/rovinare la gomma o graffiare il cerchione di acciaio o in lega. Codici di identificazione dei produttori: FP, FR, ML, MFS
  • Pneumatici RICOSTRUITI = pneumatici rigenerati, detti anche ecologici, che offrono prestazioni equiparabili a quelli di nuova costruzione.
  • Pneumatifi RUNFLAT = sono pneumatici dotati di tecnologia costruttiva anti sgonfiamento totale che ti permettono di proseguire ad una velocitá moderata fino a raggiungere un centro di assistenza per effettuarne la riparazione o la sostituzione. Ogni fabbricante possiede i propri codici di identificazione:
    • Michelin: ZP (Zero Pressure)
    • Pirelli: Eufori@ / Run Flat
    • Continental: SSR (Self Supporting Runflat)
    • Goodyear: RunOnFlat
    • Dunlop: RunOnFlat / DSST (Dunlop Self Supporting Tyre)
    • Bridgestone: RFT (Run Flat Technology)
  • Pneumatici XL (extraload) o RF (reinforced) = sono pneumatici che supportano un maggiore carico di peso dovuti al materiale e costruzione come ad esempio la spalla rinforzata.
  • Pneumatici CHIODATI = le ruote chiodate servono solo per impieghi continuativi su fondi lungamente ghiacciati o innevati e non richiedono il montaggio di dispositivi supplementari di aderenza. La circolazione in Italia è consentita solo dal 15 novembre al 15 marzo con montaggio su tutte le 4 ruote, dotate di paraspruzzi posteriori.
  • Pneumatici WWW / WW / WSW (white wall) = pneumatico auto che presenta una o più strisce bianche sul fianco e solitamente utilizzato per auto d’epoca
  • Pneumatici NSW / NWS / NWW (narrow white wall) = pneumatico auto che presenta una o più sottili strisce bianche sul fianco.

Lascia un commento

Aggiungi Commento
Ottieni fantastici sconti sui tuoi pneumatici!

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere gli sconti

Compila i campi sottostanti e clicca su "Ricevi Sconti"
Ricevi Sconti
close-link
Seguici sui Social per Offerte e Novità!

3% SCONTO

SUL TUO PRIMO ORDINE
Ricevi Codice
close-link
preloader